GATTI DA ADOTTARE
        GATTI ADOTTATI
        IN RICORDO DI
        SMARRITI e RITROVATI
        LETTERE A GATTOPOLI
        GADGETS
        EVENTI E CURIOSITA'
        RASSEGNA STAMPA
        MALATTIE DEI GATTI
        CONSIGLI UTILI
        ASSOCIAZIONI
        IL CLUB DI GATTOPOLI




Cerca

A messa con il cane guida, il parroco lo rimprovera: "Non portarlo più". A Sesto la denuncia di un ragazzo non vedente

Il racconto su Facebook del ragazzo: "Mentre andavo a prendere l'eucarestia Pepe si è agitato, così a fine messa il parroco mi ha chiesto di non portarlo più"
28 dicembre 2018

Era andato a messa di domenica accompagnato dal suo cane guida, ma il parroco gli ha intimato di lasciarlo fuori e di non portarlo più. Il motivo? "Disturba la funzione". E' successo nella parrocchia di Santo Stefano a Sesto San Giovanni, alle porte di Milano: è stato lo stesso ragazzo, Francesco Gnech, a denunciare la triste storia con un post su Facebook.
 
"Domenica mattina, mi reco, accompagnato da Pepe, il mio cane guida, presso la parrocchia come abitualmente faccio, in questa come nelle altre Chiese dove mi capita di recarmi. Mi fermo appena oltrepassato l'ingresso, per essere pronto a uscire nel caso Pepe dovesse disturbare la funzione, cosa che può capitare in ragione di vari eventi quali grande affollamento o presenza, non infrequente, di bambini che corrono qua e là inseguiti dai genitori", spiega Francesco Gnech nel post.
Al momento della Comunione qualcosa va storto: mentre il ragazzo è in coda per ricevere l'eucarestia aiutato da una signora, il cane stretto dalla folla si è agitato e ha iniziato ad abbaiare. La reazione dell'animale non è piaciuta al parroco che ha chiesto al proprietario non vedente di attenderlo dopo la messa per parlargli. "Il cane qua dentro non va per niente bene. Un conto se stesse tranquillo ma, se disturba la funzione non puoi portarlo dentro" sono le parole del parroco, riportate nel post. Il prete avrebbe anche spiegato che l'animale potrebbe spaventare gli anziani in chiesa: "Devi lascialo fuori, qualcuno ti accompagnerà in chiesa".
 
Il post pubblicato sulla pagina Facebook 'Sesto S.G. - segnalazioni' ha ricevuto centinaia di commenti di solidarietà nei confronti di Francesco e Pepe, perché "un cane guida non può essere considerato un cane normale" e soprattutto polemici contro la chiesa: "Dovrebbe accogliere i fedeli al posto di allontanarli".

https://milano.repubblica.it/cronaca/2018/12/27/news/sesto_san_giovanni_non_vedente_con_cane_chiesa_prete_non_lo_vuole-215275658/
 Questa news è stata letta 460 volte


comments powered by Disqus