GATTI DA ADOTTARE
        GATTI ADOTTATI
        IN RICORDO DI
        SMARRITI e RITROVATI
        LETTERE A GATTOPOLI
        GADGETS
        EVENTI E CURIOSITA'
        RASSEGNA STAMPA
        MALATTIE DEI GATTI
        CONSIGLI UTILI
        ASSOCIAZIONI
        IL CLUB DI GATTOPOLI




Cerca


Ciao Elena,
non ci conosciamo... però adoro i gatti...
ti vorrei chiedere la cortesia di pubblicare da qualche parte nel vostro sito la storia del mio Pelo, un gatto adottato da un gattile di Brescia, non uno dei vostri, ma vorrei che qualcuno leggesse di lui, di quanto era buono e bello e sfortunato... e di quanto l'ho amato seppur per pochissimo tempo... E' quasi un mese che si è addormentato per sempre ma io non riesco a smettere di piangere per lui... lo sto facendo anche mentre scrivo...

Lo so che forse la mia storia è un po' lunga, ma se puoi dammi la possibilità di farla leggere a qualcuno che ama i gatti quanto me...

Ho avuto per tanto tempo (vent'anni...!) una gattina che mi ha tenuto compagnia... Dadina per sopraggiunti limiti di età, mi lascia sola e lascia nel mio cuore un vuoto pauroso... Nel frattempo vado a convivere col mio fidanzato... Ma il desiderio di  un'altro amico micio si fa sempre più forte... Comincio a esporre, sempre più forte, la mia necessità al mio compagno, Dario, che dopo un po' di mesi, sfinito, accetta di darmi la possibilità di tenere un amico peloso...

Il tempo di organizzarci e ... via al gattile !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ci facciamo un bel giro tra i box... Dario vorrebbe un cucciolo, per me va bene tutto basta che sia un gatto !!!!!! Ci fermiamo davanti ad un box... c'è un fantastico gattone rosso... Dario si ferma... "posso entrare a vederlo?" domanda al volontario... entriamo... "posso prenderlo in braccio?" e così fa... prende il gattone rosso... lui inizia a fare delle fusa che si sentono a stare ad un kilometro, con le zampine gli si avvinghia al braccio... Ma che succede??? Si sono scelti ????? Penso che forse questo dovrà essere il nostro gatto.......

Ci prendiamo tempo un giorno per decidere tra tutti i mici visti, quale portare con noi... Dario insiste che vuole un cucciolo ma io continuo a pensare al gatto rosso... loro due si sono così piaciuti... secondo me è un segno del destino...

Il giorno dopo eccoci col gattone rosso nel trasportino... lui da oggi si chiama PELO !!!!!!!

Lo portiamo a casa un sabato pomeriggio, lui fa un giro per casa... due minuti e … si accoccola nella sua nuova cuccia... E' il gatto più dolce del mondo..... E' sufficiente guardarlo e lui fa le fusa, se per caso non lo guardi ... ti chiama con la zampina sulla gamba... E' così felice di stare con noi. Ci dice il veterinario che PELO avrà una decina d'anni... Ma io penso che la mia gattina ha vissuto fino a venti anni, quindi sai che pacchia, quanto tempo che abbiamo ancora noi tre...!!!

Trascorriamo il week end a coccolare Pelo, che già dorme sul letto, gli prepariamo la pappa, gli compriamo la cuccia numero due perchè una sta in soggiorno ed una in camera, una scaletta per salire sul letto perchè Pelo zoppica e non deve faticare a fare salti ..... lunedì si lavora ed io sono preoccupata a doverlo lasciare tutto il giorno solo ma quando rientro la sera lo trovo nella sua cuccia, bello come il sole, esce... fa un piccolo versetto ed ecco le famose fusa... non la smette più…

Gli preparo la pappa… lui si arrampica con quelle zampotte sulle  maniglie dei cassetti della cucina…  è irresistibile… gli do’ mille baci !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Questo gattone ci ruba il cuore...

Passa la settimana... e lui è parte di noi come se fosse quì da mille anni...

Riverso su di lui tutto l'amore che posso e anche Dario... vive per lui... Non pensiate che stia esagerando... Pelo non è un gatto qualunque... Lui è speciale...

Ecco il secondo week end... domenica mi sembra un pò troppo tranquillo, ma a dir la verità non è che di solito si muova tanto, lui vuol solo stare vicino a noi...

Lunedì (è solo il secondo lunedì di Pelo  in casa nostra...!) quando torno dal lavoro non mi corre in contro, è sul letto... mi pare che fosse lì anche la mattina, vado in cucina... non ha  mangiato... corro in camera... Pelo scotta, ha la febbre alta, chiamo il veterinario che mi dice di portarlo subito...........................................

Pelo non è più tornato a casa... ha contratto chissà dove e chissà quando la parvovirosi e ha lottato con tutte le sue forze per stare con noi ma non ce l'ha fatta....

E' morto sabato a mezzogiorno... alle dieci ero con lui nell'ambulatorio, era collegato a flebo e sondini vari... era stanco, non ce la faceva quasi a respirare... gli  ho appoggiato la mano sulla pancina e gli parlato piano piano nell'orecchio, gli ho detto tante parole e lui... lui ?!?!? piano piano, piano  come la mia voce, lui ha fatto le fusa... io volevo salutarlo e gli ho detto che ero lì con lui per accompagnarlo dove doveva andare  e lui, lui ha fatto le fusa... anche lui mi ha salutato.

Pelo è stato con noi solo una settimana, troppo poco, ma l'amore che ci ha donato è stato immenso... Siamo devastati, la casa è vuota senza di lui...

Era troppo buono... troppo bello...

Ringrazio Pelo per avermi permesso di volergli bene e anche per aver riempito il mio cuore col suo amore... Adesso Pelo riposa in giardino insieme a Dadina.

Laura

 Questa news è stata letta 6243 volte


comments powered by Disqus