GATTI DA ADOTTARE
        GATTI ADOTTATI
        IN RICORDO DI
        SMARRITI e RITROVATI
        LETTERE A GATTOPOLI
        GADGETS
        EVENTI E CURIOSITA'
        RASSEGNA STAMPA
        MALATTIE DEI GATTI
        CONSIGLI UTILI
        ASSOCIAZIONI
        IL CLUB DI GATTOPOLI




Cerca

Obbligatorio soccorrere gli animali
23 gennaio 2011
 
Ho letto questa sera il racconto dell'odissea vissuta dal lettore di Verona per  prestare soccorso ad un cane investito e vorrei raccontare quello che è  capitato questa estate, era fine agosto, a me e mio marito in Sicilia.
 
Siamo arrivati in Sicilia con una coppia di amici il 28 agosto e la stessa  sera, mentre, dopo aver fatto un pò di spesa, stavamo rientrando presso la casa che avevamo preso in affitto, transitando su di una strada secondaria, abbiamo  visto una cagnolina di taglia veramente piccola, immobile ed a pancia all'aria, al centro della strada.
 
Ci siamo fermati ed anche se la cagnolina sembrava morta l' abbiamo messa in macchina e portata a casa.
Lungo la strada la cagnolina si è ripresa e pertanto ci siamo subito attivati, grazie alla disponibilità dei proprietari della nostra casa, per trovare un veterinario ed una sistemazione.
Nonostante gli sforzi dei proprietari di casa e le varie telefonate è stato impossibile poter sistemare la cagnolina: un solo rifugio privato che non poteva accettare altri animali in quanto strapieno e già destinatario di
ordinanza comunale in tal senso; nessuna struttura pubblica, per il resto qualche pensione per cani (fortunati) che non poteva accettare randagi senza casa.
I Vigili Urbani, che sono stati contattati per primi, ci hanno detto che non sapevano dove sistemare la bestiola e che se fossero venuti a prenderla l'avrebbero rimessa subito in strada.
 
E' inutile scrivere belle leggi che rimangono solo una manifestazione di intenti: quello che è importante è pretendere che siano applicate mettendo anche in condizione gli organi a ciò preposti di poterlo fare. Per la cagnolina le cose alla fine sono andate bene: dopo 15 giorni con noi lei pensava di aver trovato una famiglia e noi un cane, così le abbiamo fatto mettere il microchip e l'abbiamo portata via.
 
Adesso dorme sui divani di casa nostra con la mia adorata micia.
 
P.

 Questa news è stata letta 7170 volte


comments powered by Disqus