GATTI DA ADOTTARE
        GATTI ADOTTATI
        IN RICORDO DI
        SMARRITI e RITROVATI
        LETTERE A GATTOPOLI
        GADGETS
        EVENTI E CURIOSITA'
        RASSEGNA STAMPA
        MALATTIE DEI GATTI
        CONSIGLI UTILI
        ASSOCIAZIONI
        IL CLUB DI GATTOPOLI




Cerca

Purtroppo anche stavolta ho subito una grave aggressione verbale con minacce e tantata uccisione di una gattina.
La piccola era in stallo a casa di un mio amico, un attimo di distrazione ed è uscita nell'ortale interno che confina col muro di 3 metri di una famiglia ( padre, madre e figlio disabile ).
  
Ho chiesto cortesemente di poter recuperare Charlotte perchè la donna iniziava già a sbraitare e la inseguiva con la scopa.
  
Sono entrata nel loro giardino con la mia amica ( adottante di charlotte ), e la donna ha iniziato a bestemmiare ad urlare che avrebbe ammazzato la gattina e che mi avrebbe dato con la scopa in testa....poi si è aggiunto il marito.Appena sno riuscita ad individuare Charlotte mi sono avvicinata a lei, sempre con le urla disumane dei due elementi, e mentre mi accovacciavo per prenderla, i 2 si sono avvicinati ed hanno iniziato ad urlare più di prima e a tal punto da terrorizzare quasi a morte la gattina...che mi ha graffiato per la paura.
  
Ho mantenuto la calma fino a quel momento...ma poi non ci ho visto più : OOOOOOOOHHHHH BASTAAAAA PAZZIIIIIIIIIIIIII
Alchè è degenerato tutto ma sono riuscita ad infilare la piccola nel trasportino e a mandarla via con la mia amica.
  
Per l'agitazione ho iniziato a star male, le mani paralizzate, il respiro affannoso e i giramenti di testa ( non posso agitarmi x via di un insufficenza mitralica e leucemia pregressa ), è arrivato il 118 perportarmi al pronto soccorso ...ed il tizio diceva che stavo fingendo!!!!
Mentre mi portavano via è arrivata una volante della polizia ( volante 1 ), attorno alle 13-13,30 e i vigili urbani.
Presente mio padre e mia madre
Ad un certo punto ( raccontato dai miei genitori ), un poliziotto cheha omesso il suo nome quando i miei gliel'hanno richiesto,ha affermato : 'hanno ragione i signori, gli entra un gatto in casa... Non puoi mandarlo via chiamandolo o dandogli da mangiare... Ci vuole la scopa!!!!!' mio padre gli ha risposto che e' maltrattamento e il poliziotto si e' messo a ridere!!!!! Fate girare al Max , abbiamo davvero toccato il fondo su tutti i sensi, ed io a letto coi giramenti di testa e i valori a terra.
  
...E SAPETE PERCHE' IL POLIZIOTTO HA FATTO SIMILI AFFERMAZIONI???? PERCHE' QUESTA E' LA NORMALITA', USI E COSTUMI DI QUESTA CITTA' xxxx
In più sapete che c'è???? Che a prenderla in quel posto sono e saranno gli animali che salvo e che non potrò più salvare...in quanto la casa di questo mio amico era l'unico stallo grazie al quale ho salvato tante creature!!!!GIA', NON MI PERMETTERANNO PIU' DI USUFRUIRNE.
SE IL COMUNE MI AVESSE ASCOLTATO ANCHE UNA SOLA VOLTA, NON MI RITROVEREI IN QUESTA SITUAZIONE, COSTRETTA AD ELEMOSINARE STALLI OVUNQUE, SAREBBE BASTATA UNA STANZA CON ACQUA E LUCE,
CACCHIOOO!!!!!!!!
  
galastella@tin.it
3471704189
   
  
Antonella & Micetti di Brindisi 

 Questa news è stata letta 6427 volte


comments powered by Disqus